sabato, 21 Maggio 2022

Incidenti sul lavoro, giornata nera: 58enne muore sul colpo, grave 32enne. A Verona operaio salvato dalle macerie

Nuovi incidenti sul lavoro: operaio 58enne sarebbe stato investito da un carrello elevatore nel piazzale della ditta; morto sul colpo. Un operaio di 32 anni è rimasto ferito gravemente dopo essere caduto da un ponteggio e a Verona un operaio è stato estratto vivo dalle macerie.

Da non perdere

L’Italia ancora nella morsa degli incidenti sul lavoro. Nel triste “bollettino giornaliero” del 9 febbraio, si registra la morte di un operaio di 58 anni in Toscana. L’uomo sarebbe stato investito da un carrello elevatore nel piazzale della ditta; inutile l’intervento dei sanitari, l’operaio sarebbe morto sul colpo. L’azienda ha spiegato che i controlli dei servizi erano stati effettuati regolarmente.

A Braccagni, frazione di Grosseto, un operaio di 32 anni è rimasto ferito gravemente dopo essere caduto da un ponteggio. Il giovane è stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale Le Scotte di Siena.

Una buona notizia, invece, quella di Verona dove un operaio è rimasto incastrato nei locali seminterrati, a causa del crollo parziale del solaio. I Vigili del Fuoco, arrivati sul posto, hanno scavato e liberato l’uomo dalle macerie ed è stato affidato ai sanitari per le cure. Inoltre, sul posto sono intervenuti anche gli ispettori dello Spisal dell’Ulss 9 Scaligera e i Carabinieri.

Ultime notizie