sabato, 28 Maggio 2022

Fantastic Negrito, vincitore di 3 Grammy Awards: annunciato il nuovo disco fuori primo singolo “Highest Bidder”

White Jesus Black Problems' è il disco più ambizioso ad oggi di Fantastic Negrito, un viaggio ancestrale tra blues, black music e rock.

Da non perdere

Tre volte vincitore di Grammy Awards, artista, songwriter, musicista ed attivista, Fantastic Negrito (Xavier Ddhrepaulezz) annuncia oggi ‘White Jesus Black Problems‘, il suo più ambizioso progetto ad oggi, in arrivo il 3 giugno con la propria etichetta, Storefront Records. La pubblicazione del nuovo ed atteso album sarà accompagnata anche da un film, creato dallo stesso artista, e basato sulle musiche del nuovo lavoro. 

Scritto e registrato a Oakland, dove Fantastic Negrito è nato e risiede attualmente, ‘White Jesus Blak Problems’ è un progetto multimediale basato sulla storia vera della nonna scozzese bianca di settima generazione di Negrito (nonna Gallamore), una serva a contratto che vive in un matrimonio di diritto comune con il nonno afroamericano di settima generazione (nonno Courage), una sfida alle leggi razziste e separatiste della Virginia coloniale del 1750.

Pubblicato oggi, ‘Highest Bidder‘ è il primo singolo tratto dall’album e dal film, un brano che affronta temi di razzismo, capitalismo ed il significato stesso della libertà in modo provocatorio. Spaziando dai ritmi africani al delta blues, ‘Highest Bidder’ esamina i meccanismi interni della società, dove tutto è in vendita. Il video che accompagna il brano vede Fantastic Negrito indossare uno dei suoi caratteristici abiti eccentrici, mentre mostra i desideri della natura umana e ciò che le persone pagheranno per acquisirli, che si tratti delle auto migliori, delle armi migliori, del cibo migliore, dei migliori servi o del miglior sesso, tutto va al ‘miglior offerente’.

That song’s as true today as it’s ever been. The Egyptians, the Persians, the Greeks, the Romans, the Americans, everything goes to the highest bidder. It’s human nature. People always want to have the best. It’s all predicated on extracting the most out of other people for the least. In this country, we worship billionaires while parts of some cities look like what we’d call the third world. I’m trying to convey what I see when I walk down the street here in Oakland.” afferma Fantastic Negrito su ‘Highest Bidder‘.

Nel corso dell’ultimo anno Negrito ha scritto oltre 50 brani ispirati a Gallamore e Courage, riducendo infine la raccolta a un mix di 13 canzoni ed intermezzi che hanno catturato la lotta e il trionfo della giovane coppia. Per la prima volta, Negrito ha inoltre registrato il nucleo di ogni traccia dal vivo, in studio, insieme al suo batterista James Small (che interpreta nonno Courage nel film), prima di mettere insieme altri strumenti da solo e coinvolgere collaboratori esterni come il bassista Cornelius Mims, il chitarrista Masa Kohama, il tastierista Lionel LJ Holoman e la violoncellista Mia Pixley. 

Fantastic Negrito arriva sulla scena internazionale nel 2015, quando si aggiudica l’NPR Tiny Desk Contest. Da allora ha continuato a conquistare successi, premi e riconoscimenti, tra cui un Grammy Award per il miglior album di blues contemporaneo per ognuno dei tre dischi che ha pubblicato: ‘The Last Days of Oakland‘ (2017), ‘Please Don’t Be Dead‘ (2019) e ‘Have You Lost Your Mind Yet?’ (2020).

La sua storia è davvero avvincente e radicata nella lotta e nella contesa: dai massimi di un contratto discografico da un milione di dollari ai minimi di un incidente stradale quasi fatale, che lo lasciato in coma, danneggiando permanentemente la sua mano e cambiando la sua visione della vita. Dalle strade di Oakland al palcoscenico mondiale, la musica di Fantastic Negrito trasuda schiettezza, tra black music, roots, punk e blues, testi autobiografici e di condanna, testi di speranza e sincerità. 

Al di fuori della musica, Xavier mette in atto il suo essere socialmente progressista e ha creato Storefront Market, un mercato gratuito per il pubblico, con venditori che rappresentano la comunità di West Oakland e I quartieri circostanti. Gestisce inoltre la sua fattoria urbana, Revolution Plantation, dove insegna alla comunità a fare giardinaggio, uno sforzo per trasmettere pratiche che possono sostenere allo stesso modo I quartieri locali e il nostro pianeta, mentre si connette con I suoi antenati Free Negro Farmer appena scoperti. 

Durante la scorsa estate, Fantastic Negrito ha pubblicato il singolo ‘Rolling Through California‘, un grido di battaglia “twangy, country-soul groove” (New York Times) che invita alla solidarietà e all’azione collettiva sulla scia della siccità, delle sfide nella gestione dell’acqua e della crescente calamità degli incendi della California. Registrata nel suo studio a Oakland, la traccia presenta inoltre una potente performance vocale del collega artista Miko Marks. 

Ultime notizie