sabato, 28 Maggio 2022

Coppa Italia, goal e spettacolo tra Atalanta e Fiorentina: Milenkovic regala la semifinale alla Viola

Tante emozioni nel quarto di finale tra Atalanta e Fiorentina con la squadra di Italiano che espugna il Gewiss Stadium per 3 a 2 in inferiorità numerica e si regala la semifinale di Coppa Italia. Decide Milenkovic all'ultimo minuto di gioco.

Da non perdere

La qualificazione alla semifinale di Coppa Italia si tinge di viola. La Fiorentina espugna il Gewiss Stadium di Bergamo per 3 a 2 al termine di una partita spettacolare e ricca di emozioni e goal. A deciderla è la rete di Milenkovic all’ultimo minuto.

I due allenatori scelgono di fare poco turnover. Gasperini deve rinunciare a Toloi squalificato e Zapata infortunato e schiera un attacco senza punti di riferimento con Pasalic, Malinovskyi e Boga. Italiano punta su Piatek in attacco, Castrovilli, Maleh e Torreira a centrocampo mentre in difesa rinuncia a Milenkovic e schiera Igor e Martinez Quarta.

Il primo tempo inizia subito in salita per la Dea; all’8′ l’arbitro, richiamato dal Var, vede un pestone al limite dell’area di De Roon ai danni di Nico Gonzalez e concede penalty ai viola: dal dischetto si presenta Piatek che con freddezza spiazza Musso portando in vantaggio la Fiorentina. Per il polacco, arrivato nel mercato di gennaio, è già la seconda rete nella competizione dopo quella messa a segno al Maradona contro il Napoli. Sulla scia del momento positivo, gli ospiti cercano di azzannare la partita ma il portiere atalantino è bravo a disinnescare una conclusione a giro velenosa di Gonzalez. Ma l’Atalanta è viva, resta in partita soprattutto grazie alle accelerazioni di Boga; al 30′ arriva la rete del pareggio: tunnel di Freuler a Castrovilli, la palla arriva a Zappacosta il quale fa partire un tiro a giro che toglie le ragnatele dall’angolino dove non può arrivare Terraciano. Gasperini perde Palomino, costretto ad uscire dal campo per un problema muscolare e al suo posto inserisce Koopmeiners arretrando in difesa De Roon ma i padroni di casa vanno ancora vicino al goal con Boga che d’esterno colpisce il palo.

Nella ripresa l’Atalanta completa la rimonta grazie al primo goal in maglia atalantina di Boga: al 55′ azione personale dell’ex Sassuolo che salta tutta la difesa e poi beffa l’estremo difensore avversario con una conclusione precisa sul secondo palo. La Fiorentina agguanta ancora il pareggio al 70′ e ancora su calcio di rigore per un fallo di Koopmeiners su Maleh: dagli 11 metri Piatek si fa ipnotizzare da Musso ma sulla respinta ribadisce in rete il goal del 2 a 2. La partita si conferma spettacolare e su un’azione corale della Dea Zappacosta centra la traversa con un tiro da posizione defilata. Al 79′ la Fiorentina resta in inferiorità numerica perché Martinez Quarta, già ammonito, si fa espellere per un fallo su Muriel lanciato a campo aperto. Ad aggiudicarsi la qualificazione, però, è la Fiorentina con una rete strepitosa di Milenkovic con un tiro dalla distanza che si infila nell’angolino basso. La squadra di Italiano affronterà la vincente del match tra Juventus e Sassuolo.

Ultime notizie