sabato, 28 Maggio 2022

Trovata morta in casa dopo due anni, la scoperta per caso: i vicini pensavano si fosse trasferita

I vicini non la vedevano da settembre 2019 e pensavano si fosse trasferita durante la pandemia. La donna non aveva parenti.

Da non perdere

Il corpo di Marinella Beretta, 70enne originaria di Erba, è stato trovato senza vita in casa, sulla sedia della cucina, dopo oltre due anni. La donna, probabilmente deceduta per un malore, non aveva parenti né famiglia, l’ipotesi più accreditata della Polizia di Como, che stanno ancora eseguendo accertamenti a riguardo, è quella di una disgrazia figlia della solitudine.

La donna aveva venduto l’appartamento a uno svizzero, tenendo per sé l’usufrutto a vita. Il nuovo proprietario, che non riusciva a mettersi in contatto con lei da svariato tempo, ha allertato le Forze dell’Ordine a seguito della segnalazione dei vicini per una situazione di rischio legata ad alberi pericolanti intorno alla casa. Quando la Polizia e i Vigili del Fuoco hanno aperto la porta di casa, hanno rinvenuto il corpo mummificato della donna, ancora seduta sulla sua sedia. Verranno svolti gli accertamenti necessari, ma sembrerebbe trattarsi di morte per cause naturali.

I vicini, non vedendola più da anni, erano convinti che Marinella si fosse trasferita. Nessuno pare abbia più avuto notizie della 70enne da settembre 2019, presumibile periodo della morte. Il corpo della donna è in ospedale in attesa delle decisioni della magistratura, mentre la polizia sta verificando che realmente la 70enne non avesse parenti.

Ultime notizie