sabato, 28 Maggio 2022

Serie A, Milano è rossonera: Giroud risponde a Perisic con una doppietta. Inter più vicina

Il Derby della Madonnina si conferma una delle partite più emozionanti del panorama calcistico mondiale: la doppietta di Giroud permette al Milan di capovolgere il risultato e portare a casa la vittoria.

Da non perdere

La giornata più attesa dell’anno è arrivata, e non perché ci sia la serata finale del Festival di Sanremo, ma perché si è giocato il Derby di Milano. L’Inter di Simone Inzaghi affronta il Milan di Stefano Pioli in un Derby che vale anche come lotta scudetto. Fin dal fischio d’inizio dell’arbitro Guida, le due squadre si sono affrontate a viso aperto su ogni pallone, infiammando il match senza sosta alcuna e creando occasioni da una parte e dall’altra.

Dopo appena dieci minuti arriva il gol del vantaggio dell’Inter, seppure si tratti solo di un’illusione, in quanto la rete sia stata repentinamente annullata dal direttore di gara: un cross di Perisic permette a Dumfries di superare Theo Hernandez e colpire di testa il pallone che finisce in rete, ma la bandierina del guardalinee si alza per segnalare la posizione di fuorigioco dell’esterno croato. Il match prosegue a livelli altissimi, con i nerazzurri che sfiorano più volte il vantaggio con le conclusioni di Brozovic, Dumfries e Lautaro, che devono però fare i conti con un formidabile Maignan. Molto attivo nel Milan è Sandro Tonali, ma il portiere nerazzurro si fa trovare pronto.

Al 39′ minuto il Derby viene sbloccato dalla rete di Ivan Perisic, e stavolta è tutto regolare: Çalhanoğlu batte il corner e la palla finisce nei pressi dell’esterno numero 14, un piatto al volo del croato si infila perfettamente in rete alle spalle dell’estremo difensore francese. Il primo tempo si conclude con l’occasione del raddoppio per l’Inter con Edin Dzeko, ma negli spogliatoi si va con il risultato di 1-0 a favore dei nerazzurri. Nella seconda frazione di gara, il Milan cerca la rete del pareggio in più occasioni, ma l’Inter riesce a gestire bene il vantaggio, vantaggio che viene però spezzato al 75′ minuto: Giroud recupera palla ai danni di Alexis Sanchez, Tonali serve Brahim Diaz che prova a calciare dal limite dell’area senza successo, ma sulla palla si avventa in scivolata il centravanti francese ex Chelsea che infila in rete il gol dell’1-1.

Prova immediatamente a reagire l’Inter ma, dopo soli tre minuti dal gol del pareggio, arriva quello del vantaggio del Milan e porta ancora una volta la firma di Olivier Giroud: il francese si rende protagonista di una giocata da applausi, elude la marcatura in area di Stefan de Vrij e calcia in porta segnando il gol dell’1-2, favorito anche da un intervento non perfetto di Samir Handanovič. Tra un’invasione di campo ed un’altra, l’Inter spinge per trovare il gol del pareggio, ma il Milan si difende bene e riesce a proteggere il risultato fino al triplice fischio dell’arbitro, nonostante le proteste degli uomini di Inzaghi e l’espulsione tattica di Theo Hernandez. Milano è rossonera, la squadra di Stefano Pioli riapre il discorso scudetto portandosi ad un punto di distanza dai cugini nerazzurri, ma con una partita giocata in più in attesa che l’Inter recuperi quella con il Bologna.

Ultime notizie