sabato, 28 Maggio 2022

Napoli, rifiutano di dare soldi al figlio 45enne: genitori presi a calci e pugni arriva la Polizia

Di fronte al loro diniego, il figlio li ha minacciati e poi aggrediti. Durante l'intervento degli agenti, l'aggressore ha tentato di scagliarsi contro il fratello finendo poi per essere bloccato.

Da non perdere

Il figlio li avrebbe aggrediti con calci e pugni, perché si erano rifiutati di dargli dei soldi. Questo è quanto riferito da due genitori agli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale intervenuti in via Santa Lucia Filippini, a Gianturco, nel Napoletano, dopo la segnalazione di una lite inviata dalla Centrale Operativa. Una prassi che a quanto pare si ripeteva ormai da tempo. Di fronte al loro diniego, il figlio li ha minacciati e poi aggrediti. Anche il fratello dell’aggressore ha raccontato ai poliziotti di essere stato vittima delle violenze. Durante l’intervento degli agenti, l’aggressore ha tentato di scagliarsi contro il fratello finendo poi per essere bloccato. L’uomo, un 45enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

Ultime notizie