domenica, 29 Maggio 2022

“Chi ha tradito Anne Frank”, arrivano le scuse dell’editore: libro non avrà altre ristampe

Chi, come e perché ha tradito Anne Frank? Nonostante il libro fosse basato su delle indagini un editore si scusa, il libro non avrà altre tirature.

Da non perdere

Dopo neanche una settimana dalla pubblicazione anche in Italia del libro “The Betrayal of Anne Frank”, ovvero “Chi ha tradito Anne Frank” di Rosemary Sullivan portato in Italia dalla casa editrice Harper Collins, il libro sarà ritirato. La casa editrice americana non sembra ancora essersi espressa in merito, ma sono bastate le scuse pubbliche di un editore olandese a far vacillare il mercato e la vendita del libro.

Nel libro viene identificato il presunto traditore che svelò ai nazisti il nascondiglio dell’adolescente ebrea in un membro del Consiglio ebraico di Amsterdam. Molti critici affermano, però, che questa accusa non è completamente corroborata.

Il volume si basa da diverse inchieste susseguite negli anni, per portare alla luce un mistero ancora irrisolto. Il “traditore” viene identificato in un membro del Consiglio ebraico di Amsterdam, Arnold van den Bergh, morto di cancro nel 1950. A seguito delle scuse di Anthos uno degli investigatori che ha contribuito a costruire l’accusa del libro della Sullivan, Pieter van Twisk, ha dichiarato: “Le affermazioni sono sufficientemente precise”.

Ultime notizie