sabato, 28 Maggio 2022

Caso Djokovic, la rivelazione di un biografo tedesco: “Novak vaccinato dopo lo Slam vinto da Nadal”

Nel corso di un'intervista, il biografo tedesco Daniel Müksch ha rivelato che Djokovic si sarebbe vaccinato dopo l'odissea in Australia e il 21esimo Slam vinto da Nadal che gli ha permesso di superare proprio il tennista serbo.

Da non perdere

La vicenda Djokovic si arricchisce di un ulteriore capitolo. Dopo l’odissea vissuta dal tennista in Australia e il ritorno in patria tra gli applausi, questa volta è il giornalista tedesco, Daniel Müksch, autore di una recente biografia ufficiale sul serbo: “Novak Djokovic, una vita in guerra”, a raccontare un’importante indiscrezione.

Nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano austriaco Heute, il giornalista ha rivelato: “Da quanto ho appreso dallo staff tecnico, Novak si sarebbe vaccinato e a fargli cambiare idea sarebbe stato ciò che gli è accaduto in Australia e forse anche la vittoria di Nadal nello Slam”.

Al momento la notizia non è confermata e chissà che non possa essere proprio il tennista a dichiararlo davanti alle telecamere giovedì quando sarà ricevuto dal presidente della repubblica serba Aleksandar Vučić. Intanto il ritorno di Djokovic sul rettangolo di gioco è previsto per la settimana del 21 febbraio quando inizierà l’Atp 500 di Dubai, Paese dove non è richiesta la vaccinazione a differenza dell’America e della Francia dove si terranno rispettivamente i due Masters 1000 di Miami ed Indian Wells e il Roland Garros.

Ultime notizie