sabato, 28 Maggio 2022

Virginia, sparatoria al Bridgewater College: uccisi due agenti

Le due vittime erano intente a tutelare gli studenti barricati dentro le aule con i loro insegnanti

Da non perdere

Sarebbero stati colpiti e successivamente uccisi un agente delle forze dell’ordine e un responsabile della sicurezza di un campus universitario in Virginia, precisamente il Bridgewater College. L’allarme è stato lanciato verso le ore 13:30 locali, ma solo nel primo pomeriggio il campus avrebbe confermato tramite un post su internet la fine della sparatoria. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, le due vittime erano intente a tutelare gli studenti barricati dentro le aule con i loro insegnanti, fortemente spaventati da quanto stesse accadendo in quei precisi istanti.

Dopo il secondo sparo, siamo finiti sul pavimento dove siamo rimasti per un’ora, ha detto. Il mio insegnante ha barricato la porta con una grande scrivania con i monitor del computer sopra.“, questa la dichiarazione di uno studente rilasciata al Washington Post a seguito della sparatoria. Al momento, la polizia conferma con un tweet di aver individuato il responsabile della sparatoria, subito arrestato.

L’intera comunità di Bridgewater si mostra ancora scossa e indignata per quanto accaduto. “Erano amati da studenti, docenti e personale. Soffro per le loro famiglie e i loro cari. Abbiamo il cuore spezzato dalle ferite inutili e dalla perdita di vite umane“, aggiunge il sindaco Ted Flory. Non tarda ad arrivare anche il commento di Joe Biden su Twitter che condanna qualsiasi forma di violenza, usata in maniera impropria: “La violenza delle armi contro le forze dell’ordine è ripugnante e deve finire“.

Ultime notizie