sabato, 28 Maggio 2022

Travolge la Panda e scappa, morte due ragazze ferite le bimbe: guidatore del suv accusato di omicidio stradale

Le donne hanno perso la vita, mentre le due bambine son rimaste ferite. L'incidente è avvenuta sull'A28 in direzione Conegliano, l'uomo alla guida del suv è fuggito, ma è stato identificato deve rispondere di omicidio stradale.

Da non perdere

Sono due le vittime dell’incidente avvenuto ieri sera in Friuli dopo che un uomo, un cittadino bulgaro, col suo Suv sarebbe andato a sbattere contro una Panda, questo almeno secondo quanto emerge dalle prime ricostruzioni. Sull’utilitaria viaggiavano due ragazze e due bambine. Sul posto sono sopraggiunti gli operatori sanitari del 118, ma per le donne  non c’è stato purtroppo nulla da fare, troppo gravi le ferite riportate nello schianto, le due perso la vita, mentre le piccole sono rimaste ferite. L’incidente è avvenuto sull’autostrada A28, nel tratto tra i comuni di Villotta e Azzano decimo, verso Conegliano (TV). Il conducente del fuoristrada, uscito indenne dall’incidente, è scappato. Subito sono scattate le indagini per ricostruire la dinamica dei fatti; il guidatore, fuggito a piedi, è stato individuato e fermato dalle Forze dell’Ordine. L’uomo è ora accusato di omicidio stradale.

Ultime notizie