sabato, 28 Maggio 2022

Reggiano, scoppia l’incendio in un appartamento: morti due fratellini di 7 e 8 anni

La causa del rogo sarebbe il malfunzionamento di un termosifone a gas, a perdere la vita fratellino e sorellina di 7 e 8 anni. La mamma si è salvata.

Da non perdere

Tragedia a Fabbrico, nel Reggiano. Perdono la vita due fratellini, Talha e Aysha, un bambino ed una bambina, di 7 e 8 anni. La disgrazia si consuma nel loro appartamento, verso le ore 22 del 30 gennaio; la colpa, dalle prime ricostruzioni dei Carabinieri e Vigili del Fuoco, sarebbe da addossare ad un malfunzionamento di un termosifone a gas: probabilmente c’era un guasto all’impianto che ha riempito la stanza di gas, provocando un’esplosione che ha dato vita a fiamme infernali al primo piano dov’erano i bambini, che sono rimasti in trappola, non sono riusciti a fuggire.

La madre dei due, che era nel cortile esterno, è riuscita a liberarsi e salvarsi. Ha subito chiamato i soccorsi; sono intervenuti tempestivamente i Vigili del Fuoco che hanno soffocato l’incendio, ma per i due bimbi non c’è stato scampo. Al momento i due corpi carbonizzati sono a disposizione della Procura, la casa è stata dichiarata inagibile e la famiglia di origine pakistana (oltre ai genitori ci sono altri due fratelli minori che non erano in casa al momento del dramma perché fuori con il padre) ha trovato accoglienza da amici.

Ultime notizie