domenica, 29 Maggio 2022

Maturità, il ministro Bianchi annuncia il ritorno degli scritti: protestano gli studenti

Protesta la rete degli Studenti Medi: "Incredibile carico di stress in questi due anni"

Da non perdere

L’esame di maturità del 2022 conterrà due scritti: uno d’italiano e la seconda prova. Lo ha comunicato il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, con un’informativa, ai sindacati di settore. Non ci sta la Rete degli Studenti Medi. Ecco uno stralcio di quanto pubblicato sulla propria pagina Instagram: “Decisione inaccettabile. Non si può non tenere conto dell‘incredibile carico di stress, ansia, disagio che abbiamo provato in questi due anni. Non si può fare finta che per due anni e ancora ora non abbiamo vissuto una scuola e degli insegnamenti minimamente paragonabili. Questa decisone deve essere presa ascoltandoci davvero. Non ci fermeremo fino a che non ci sarà un passo indietro”.

Ultime notizie