sabato, 28 Maggio 2022

Covid-19, in discesa incidenza dei casi e Rt nazionale

Questa settimana si è registrata una discesa dell'incidenza dei casi e dell'Rt nazionale anche se l'OMS invita alla cautela poiché i dati potrebbero essere sottostimati.

Da non perdere

In discesa i valori dell’incidenza dei casi Covid per 100 mila abitanti e dell’indice Rt. Da quanto emerge nell’ultimo report settimanale dell’ISS, l’incidenza è pari a 1823 contro i 2011 della scorsa settimana, e l’Rt è sceso allo 0,97 da 1,31 registrato nell’ultimo monitoraggio. In diminuzione anche il numero dei posti letto Covid che sono occupati nei reparti di terapia intensiva ed in quelli ordinari, registrando il 16,7% in confronto al 17,3% della scorsa settimana.

I reparti ordinari, a livello nazionale, registrano anche loro un calo di occupazione con il 30,4% questa settimana rispetto allo scorso monitoraggio in cui si è registrato il 31,6% anche se l’Istituito Superiore di Sanità avverte che i dati potrebbero essere una sottostima di quelli reali visto che diverse regioni e province autonome hanno ritardato l’inserimento dei dati. Un altro dato che rimane stabile è il numero di nuovi contagiati che non siano legati ad una catena di trasmissione passando a 652.401 casi contro i 658.168.

In aumento la percentuale dei nuovi casi rilevati attraverso il tracciamento dei contatti, registrando il 18%. Ad aumentare è lo screening dei casi che questa settimana tocca il 45%, mentre diminuisce la percentuale dei nuovi casi sintomatici, che arriva al 38%. Sembra dunque che si stia iniziando ad arrivare alla fine della pandemia come dichiarato anche dall’OMS con la speranza di nuove regole meno rigide.

Ultime notizie