giovedì, 26 Maggio 2022

Como, oltre 60mila euro di pensione sociale percepita indebitamente: era residente in Argentina

Dal 2013 aveva trasferito la sua residenza in Argentina senza mai comunicarlo all'Inps

Da non perdere

La Guardia di Finanza di Menaggio, in provincia di Como, che rende noto l’accaduto oggi 27 gennaio, ha scoperto un altro presunto furbetto che percepiva indebitamente la pensione sociale. Dopo le dovute indagini, nei confronti del cittadino italiano che risiedeva a quanto pare solo fittiziamente in un comune dell’Alto Lago, è stato disposto il sequestro preventivo dei 62.200 euro percepiti dal 2013. È proprio questo l’anno in cui l’uomo ha trasferito la sua residenza in Argentina senza comunicarlo all’INPS.

Per arrivare ad individuare l’uomo, la GDF, oltre ad aver tenuto sott’occhio i diversi flussi bancari, ha messo in moto anche canali esteri per un accurato passaggio di informazioni e per assicurarsi che il cittadino fosse vivo e vegeto e ancora adesso residente in Argentina.

Ultime notizie