mercoledì, 18 Maggio 2022

Ucraina, Biden ordina evacuazione dei diplomatici americani: allo studio l’invio di 5mila soldati nel Baltico

La motivazione sarebbe “la persistente minaccia di un’operazione militare russa”

Da non perdere

Il presidente americano Joe Biden ha ordinato l’evacuazione delle famiglie dei diplomatici statunitensi presenti in Ucraina. E’ quanto apprendiamo da alcune fonti del Dipartimento di Stato. La motivazione sarebbe “la persistente minaccia di un’operazione militare russa”. Secondo quanto riportato dai media americani, inoltre, il presidente sta valutando l’ipotesi di inviare tra i mille e i 5mila soldati nel Baltico e nell’Est Europa. “La situazione della sicurezza in Crimea e a Donetsk – recita il comunicato del Dipartimento – è imprevedibile, e potrebbe deteriorarsi in qualsiasi momento”.

Biden ne ha discusso a Camp David con il segretario della difesa Lloyd Austin e il Capo di Stato Maggiore, il generale Mark Milley. La decisione definitiva verrà presa molto probabilmente già nella giornata di oggi. Nel frattempo, il presidente sconsiglia agli americani di organizzare viaggi in Russia, ed ai residenti in Ucraina di lasciare il Paese il prima possibile. “È fortemente raccomandato ai cittadini americani – si legge nel comunicato – di non viaggiare verso la Russia. Il pericolo è quello di subire molestie da parte delle forze dell’ordine locali e l’eventuale applicazione arbitraria delle leggi in vigore nel Paese”.

Ultime notizie