giovedì, 19 Maggio 2022

Covid, Rt in calo e terapie intensive stabili: i dati del monitoraggio settimanale ISS

Attualmente, l'Rt medio, evidenziato sulla base dei casi sintomatici, corrisponde all'1,31

Da non perdere

Lo screening settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) riporta, di volta in volta, i dati indispensabili per monitorare l’emergenza Covid su tutto il territorio nazionale. Attualmente, l’Rt medio, evidenziato sulla base dei casi sintomatici, corrisponde all’1,31. Dato, questo, sicuramente incoraggiante rispetto a un paio di settimane fa. Durante le festività natalizie, infatti, l’Rt era salito all’1,56. Tuttavia, stando all’indagine condotta dall’ISS, c’è il rischio che alcune regioni del territorio non abbiano fornito correttamente tutti i dati. Stabili le terapie intensive: a oggi, il dato si assesta al 17,3%, leggermente inferiore rispetto al 17,5% riportato il 13 gennaio. Sale, invece, al 31,6% il tasso di occupazione nei reparti medici nazionali rispetto al 13 gennaio, quando la percentuale era pari a un 27,1%.

Rimane sostanzialmente invariato anche il numero dei nuovi casi da Covid-19: attualmente si parla di 658.168 casi contro i 649.489 della settimana scorsa. Per quanto riguarda i casi accertati tramite un’attenta attività di tracciamento dei contatti, il dato quantificabile, a oggi, è leggermente superiore: si registra un 15% rispetto a un 13% della settimana scorsa. Lieve calo per i casi accertati tramite una catena sintomatologica: si assesta al 41% rispetto al 48% dei giorni precedenti, a dispetto dei casi rintracciati mediante un’attività di screening che raggiunge una percentuale pari al 44%.

Ultime notizie