giovedì, 19 Maggio 2022

Afghanistan, delegazione di Talebani ad Oslo per parlare di diritti umani

Agli incontri parteciperanno anche cittadini Afghani con esperienza nel campo militare includendo donne, giornalisti e persone che lavorano per salvaguardare i diritti umani

Da non perdere

È previsto per il 23 gennaio l’arrivo ad Oslo della delegazione Talebana per discutere della crisi umanitaria attualmente in corso in Afghanistan, con la Norvegia e altri paesi alleati. A rendere noto l’incontro è stato il ministro degli Esteri norvegese Anniken Huitfeldt. “L’obbiettivo di questo incontro non è quello di legittimare o riconoscere le attività dei Talebani – dice il Ministro Norvegese – ma abbiamo la necessità di parlare con le autorità di fatto del paese. Non possiamo permettere che l’attuale situazione politica Afghana sfoci in un disastro umanitario peggiore.”

ministro degli Esteri Norvegese Anniken Huitfeldt
ministro degli Esteri Norvegese Anniken Huitfeldt

Sin dall’arrivo al potere dei Talebani, lo scorso anno, milioni di cittadini Afghani sono stati spinti sempre di più nella povertà, cosa che poi ha portato ad una interruzione dei programmi di aiuto e ad un deterioramento della sicurezza sui controlli del cibo.
Gli incontri tra la Delegazione e le autorità Norvegesi, oltre che con diplomatici di altri Stati, si terranno dal 23 al 25 gennaio. Secondo le dichiarazioni dello stato che ospiterà i Talebani, agli incontri parteciperanno anche cittadini Afghani con esperienza nel campo militare includendo donne, giornalisti e persone che lavorano per salvaguardare i diritti umani parlando anche di problemi umanitari, politici ed economici.

Ultime notizie