giovedì, 19 Maggio 2022

Traghetti, per attraversare lo stretto di Messina basta il tampone negativo: Sicilia e Calabria sfidano il Governo

Emanate dai governatori regionali due ordinanze che consentono di attraversare lo stretto di Messina esibendo il solo green pass base

Da non perdere

Muro contro muro fra Regioni e Governo sul green pass che può consentire di attraversare lo stretto di Messina in traghetto. Sicilia e Calabria le due regioni “ribelli” che ieri, 18 gennaio, hanno lanciato la sfida all’esecutivo emanando due ordinanze che prevedono la possibilità di spostarsi da e per l’isola esibendo soltanto l’esito negativo di un tampone.

Niente super green pass, quindi, per attraversare lo stretto di Messina, come prevede la normativa nazionale, ma sarà sufficiente il solo green pass base, che è possibile ottenere pur non essendo vaccinati. Nel testo dell’ordinanza si precisa tuttavia che chi attraversa lo Stretto in auto o con altri mezzi non può “abbandonare il mezzo medesimo per tutto il tempo della traversata”, mentre chi viaggia a piedi deve “permanere negli spazi comuni aperti delle imbarcazioni. In ogni caso, è fatto obbligo per tutti i passeggeri di mantenere indossata una mascherina Ffp2”.

L’ordinanza del governatore siciliano Musumeci arriva all’indomani delle proteste del sindaco di Messina Cateno De Luca, culminate con le sue dimissioni. Le ordinanze resteranno in vigore sino alla fine dello stato di emergenza. Naturalmente ora la palla passa al governo, che dovrà valutare l’eventuale conflitto normativo e decidere se impugnare i provvedimenti regionali.

Ultime notizie