martedì, 25 Gennaio 2022

Torino, morta bimba di tre anni caduta dal balcone: fermato compagno della madre

La caduta dal quarto piano nella serata del 13 gennaio. Poi l'intervento in ospedale, in piena notte, non è bastato a salvarla. Morta a Torino una bambina di 3 anni, le indagini per capire cose sia accaduto proseguono.

Da non perdere

E’ in stato di fermo l’uomo di 32 anni, compagno della mamma della bambina di tre anni morta oggi dopo essere caduta dal balcone ieri sera a Torino. Non si conoscono tuttavia al momento le motivazioni di tale provvedimento.

Giovedì 13 gennaio, alle ore 21:45, una bambina di tre anni è precipitata per dodici metri dal balcone al quarto piano nel cortile di un palazzo. Era stata portata immediatamente all’ospedale infantile di Regina Margherita, nella notte è stata sottoposta ad un delicato intervento neurologico, ma le sue condizioni erano disperate. Nella caduta la piccola aveva riportato un gravissimo trauma cranico,  un trauma toracico e lesioni ossee multiple.  Purtroppo, la bimba di 3 anni non ce l’ha fatta. Sulla tragedia indaga la Squadra Mobile della Questura che ha ascoltato per tutta la notte la madre della piccola, il compagno della donna e i vicini per capire con chi fosse Fatima, questo il nome della piccola, al momento della caduta.

La testimonianza dei vicini

Abbiamo sentito delle urla disumane. Abbiamo guardato giù e abbiamo visto quel corpicino“, queste le parole degli inquilini di via Milano 18, mentre attraversano il cortile con le lacrime agli occhi. Da una prima ricostruzione, nel momento della caduta in casa – assieme alla bimba – c’era il convivente della madre, 32enne di origine marocchina. La piccola si sarebbe sporta dal balcone e sarebbe precipitata. Mentre le indagini proseguono, nel triste e tragico cortile è stato depositato un mazzo di fiori. Insieme al contorno floreale un biglietto con su scritto “ciao piccola, ora gioca felice con gli altri angeli. Rimarrai sempre nei nostri cuori”.

Ultime notizie