giovedì, 27 Gennaio 2022

Tentativi di truffa, l’Inps agli utenti: “Diffidate di allegati o link cliccabili non mandiamo messaggi del genere”

l’Istituto non invia mai email di questo tipo proprio per questioni di sicurezza, utenti messi in guardia poiché sono in corso da diverso tempo dei tentativi di truffa utilizzando la tecnica del "phishing".

Da non perdere

Ancora una volta gli utenti registrati presso l’Istituto Nazionale di previdenza sociale sono stati messi in guardia poiché sono in corso da diverso tempo dei tentativi di truffa utilizzando email di “phishing”. Attraverso queste email i criminali tentano di ingannare coloro che le ricevono, scovando informazioni, dati sensibili e così sottrarre in maniera fraudolenta dati di carte di credito o conti correnti. Ad un primo impatto sembrano essere state inviate direttamente dall’Inps che però, dal canto suo, ha chiarito agli utenti che l’Istituto non invia mai email di questo tipo proprio per questioni di sicurezza. 
Altresì è possibile consultare i dati personali dell’utente in questione accedendo direttamente alla piattaforma dedicata www.inps.it. Nel comunicato, inoltre, coloro che ricevessero tali email sono invitati ad usare diffidenza, soprattutto con quelle che riportano allegati scaricabili e link cliccabili e a contattare direttamente le sedi dell’Istituto per qualsiasi chiarimento o informazione.

Ultime notizie