sabato, 22 Gennaio 2022

Davide Zilli feat. Le Sorelle Marinetti, esce il nuovo “Psicanaliswing”

Il terzo album del cantautore-professore Davide Zilli vede collaborazioni illustri e trasversali come Le Sorelle Marinetti, Paolo Rossi e l’Orchestra di Mirko Casadei, in un caleidoscopio di storie quotidiane raccontate sempre al crocevia tra pop e jazz.

Da non perdere

Dopo “Coinquilini” e “Il congiuntivo se ne va” esce il 21 gennaio 2022 Psicanaliswing, terzo album del cantautore-professore Davide Zilli per l’etichetta Cosmica di Daniele “Bengi” Benati. L’album, anticipato il 14 gennaio dall’omonimo singolo “Psicanaliswing”, prodotto da Riccardo Di Paola, vede collaborazioni illustri e trasversali come Le Sorelle MarinettiPaolo Rossi e l’Orchestra di Mirko Casadei, in un caleidoscopio di storie quotidiane raccontate sempre al crocevia tra pop e jazz.

E poi ci sono i personaggi e i temi prediletti dal mondo zilliano: l’Inconscio, unico influencer che non ha followers, l’italiano all’estero, il compagno di classe, l’amico ricco, il complottista.

Il disco, a tutto swing, parte dalla “fuga dei cervelli” dal nostro Paese, per allargarsi in generale a tutti gli italiani che per lavoro o amore scelgono di andare all’estero, tra entusiasmi, delusioni e spirito di adattamento.

“Raymond Carver diceva di scrivere per le persone a cui non tornano i conti – commenta Davide Zilli – Questo album fa un po’ la stessa cosa, raccogliendo storie di gente con piccoli e grandi problemi, solubili come insolubili. Ci sono guai che abbiamo tutti, altri che guardiamo da fuori, mentre la pandemia li ha in parte ridimensionati e in parte ingigantiti. Ho voluto spaziare tra i generi musicali più diversi, dal pop all’elettroswing, dal jazz al liscio, tenendo uno sguardo equilibrato tra l’ironia e la partecipazione. Che poi è la mia ricetta di vita per i tempi bui.”

Professore di Italiano al mattino, pianista-cantautore di sera, Davide Zilli si è esibito in tutta Italia e all’estero, collaborando spesso col mondo del cabaret. Premiato in vari concorsi (vincitore di Musicultura 2018), ha pubblicato due album, “Coinquilini” e “Il congiuntivo se ne va”, mentre il terzo album è in arrivo prossimamente. La sua musica miscela pop e jazz nelle forme più varie, seguendo una linea che va dalla canzone italiana più obliqua e stralunata (Conte, Jannacci) fino ad Elvis Costello e Randy Newman. 

Ultime notizie