giovedì, 27 Gennaio 2022

Caro bollette, nuova stangata a inizio 2022

Una famiglia media si ritroverà con un aumento del 55% sulla bolletta dell’elettricità e del 41,8% su quella del gas, almeno per il primo trimestre del 2022.

Da non perdere

Il nuovo anno inizierà con una nuova stangata sulle bollette di luce e gas. Nonostante gli interventi del Governo, una famiglia media si ritroverà con un aumento del 55% sulla bolletta dell’elettricità e del 41,8% su quella del gas, almeno per il primo trimestre del 2022. Il rincaro è causato dal rialzo dei prezzi dei prodotti energetici all’ingrosso e dai permessi di emissione di CO2.

Tuttavia, per le famiglie in difficoltà, sono previsti bonus sociali aumentati e possibilità di rateizzazione. Grazie alle risorse stanziate dalla legge Bilancio, le famiglie in condizioni di difficoltà saranno tutelate dall’incremento. Infatti, sono stati potenziati i bonus che, per il solo primo trimestre 2022, sosterranno le famiglie in difficoltà con circa 600 euro: 200 euro per l’elettricità (famiglia con 3-4 componenti) e 400 euro per il gas (famiglia fino a 4 componenti, con riscaldamento a gas in zona climatica D).
Per gli utenti in condizioni di morosità, sono previste modalità di rateizzazione delle bollette di elettricità e gas emesse da gennaio ad aprile 2022, per un periodo massimo di 10 mesi e senza interessi. Per il sistema di rateizzazione è previsto un fondo di 1 miliardo di euro, con un meccanismo di anticipo alla filiera elettrica da attuarsi con la Csea, la Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali.

Ultime notizie