mercoledì, 5 Ottobre 2022

Intervento d’urgenza al cervello durate il parto: salve madre e bambina

Lieto fine per una bimba appena nata e sua madre, colpita da un'improvvisa lesione cerebrale mentre dava alla luce la figlia.

Da non perdere

Lieto fine per una bimba appena nata e sua madre, colpita da un’improvvisa lesione cerebrale che rischiava di mettere in pericolo la vita della donna. La neomamma di 33 anni e gravida alla 31sima settimana, fino alla mattina stessa del parto non aveva riscontrato alcun problema di salute, sino a quando in seguito a una cefalea sempre più intesa è peggiorata. I medici dell’Ospedale Molinette di Torino hanno deciso così di procedere con un intervento neurochirurgico d’urgenza combinato nello stesso momento a un parto cesareo. Grazie alla delicata operazione, e al lavoro coordinato tra neurochirurghi, anestesisti, ginecologi, ostetriche e neonatologi, la donna e la bimba sono ora salve e in buono stato di salute.

Dopo la prima assistenza in sala operatoria, la bambina è stata trasportata presso la terapia intensiva neonatale universitaria dell’Ospedale Sant’Anna di Torino, dove ha incontrato il suo papà ed è ora assistita dalle cure del personale sanitario, oltre che alimentata con il nutrimento della Banca del Latte umano.

Ultime notizie