venerdì, 30 Settembre 2022

Uccide la compagna poi tenta il suicidio tagliandosi gola e polsi

A ritrovare il corpo della donna è stata la sorella che aveva dato l'allarme, non riuscendo a mettersi in contatto con lei da due giorni. L'uomo è piantonato in ospedale.

Da non perdere

Sandro Sarais, 56 anni di Quartu, è stato fermato con l’accusa di omicidio volontario. L’uomo, infatti, ha ucciso nella sua casa, a Quartu Sant’Elena, la compagna Mihaela Kleics, 50 anni, dopodiché ha tentato il suicidio. A ritrovare il corpo della donna è stata la sorella che aveva dato l’allarme, non riuscendo a mettersi in contatto con lei da due giorni. L’uomo si trova adesso nell’ospedale Brotzu di Cagliari, per essersi inferto alcune coltellate, nel tentativo di tagliarsi la gola e i polsi.

Ultime notizie