sabato, 4 Dicembre 2021

Migranti, affonda barcone nella Manica: 34 morti

L'Organizzazione internazionale per le Migrazioni ha già riferito che si tratta della più grande perdita di vite umane nella Manica. Il presidente francese Emmanuel Macron ha detto: “La Manica non diventerà un cimitero”.

Da non perdere

Mercoledì 24 novembre, 34 migranti diretti in Gran Bretagna sono morti. Tra le vittime, anche cinque donne e un bambino. Il bilancio non è ancora definitivo. Ma l’Organizzazione internazionale per le Migrazioni ha già riferito che si tratta della più grande perdita di vite umane nella Manica.

L’imbarcazione sulla quale viaggiavano è affondata nel tentativo di attraversare il Canale della Manica. Poco dopo la tragedia, il presidente francese Emmanuel Macron ha detto: “La Manica non diventerà un cimitero” e chiede un “rafforzamento immediato dei mezzi dell’agenzia Frontex alle frontiere esterne dell’Ue e una riunione d’urgenza dei ministri europei implicati nella sfida migratoria”. Macron ha poi aggiunto che farà tutto il necessario per ritrovare e condannare i responsabili.

Ultime notizie