domenica, 28 Novembre 2021

Covid Grecia, oltre 7mila nuovi casi: il governo impone restrizioni ai no vax

Nelle ultime 24ore si sono registrati 7.317 nuovi casi e 63 morti. Sono 556 le persone intubate negli ospedali. Per questo motivo, il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ha annunciato nuove restrizioni per i no vax.

Da non perdere

Anche la Grecia è alle prese con una nuova ondata di contagi. Nelle ultime 24ore si sono registrati 7.317 nuovi casi e 63 morti. Sono 556 le persone intubate negli ospedali. Per questo motivo, il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ha annunciato nuove restrizioni per i no vax e sollecita tutta la popolazione a immunizzarsi: “Piangiamo morti evitabili perché siamo poco vaccinati. Vaccinatevi, vaccinatevi e vaccinatevi”.

Da lunedì, tutti gli adulti non vaccinati non potranno più entrare in luoghi pubblici al chiuso. Come ad esempio, nei teatri, cinema, musei e palestre. I no vax finora erano esclusi solo dai ristoranti al chiuso. Invece, il Green pass per chi ha più di 60 anni sarà valido solo per sette mesi. Dopodiché, bisognerà aver fatto la terza dose per averne il rinnovo. Chi non è vaccinato dovrà esibire un tampone negativo per andare a messa. Ai medici privati verrà richiesto di aiutare la sanità pubblica.

 

Ultime notizie