giovedì, 9 Dicembre 2021

Napoli, mazzette in cambio di “aiutini” ai concorsi: 2 agenti arrestati per corruzione

Da non perdere

La Polizia Penitenziaria ha eseguito 14 misure cautelari nei confronti di indagati accusati dalla Procura di Napoli di corruzione. Le indagini hanno portato alla luce vari episodi che hanno interessato in prima persona, tra la fine del 2020 e la prima metà del 2021, due agenti della Polizia Penitenziaria, Errico Spena e Maurizio Russo, che sono già in carcere.

L’accusa è di aver aiutato, in cambio di “bustarelle”, dei ragazzi partecipanti ai concorsi per il reclutamento nei Corpi dei Carabinieri, dell’Esercito, dell’Aeronautica Militare e nella Polizia Penitenziaria a superare i test psico-attitudinali.

 

Ultime notizie