domenica, 28 Novembre 2021

Milano, blitz anti-terrorismo: in manette 19 enne sostenitrice dell’Isis

Da non perdere

Una ragazza, cittadina italiana di origini kosovare, fervente sostenitrice dell’Isis, è stata arrestata dalla Polizia durante un blitz a Milano. La 19enne è già carcere, accusata di associazione con finalità di terrorismo.

L’indagine è partita dopo una segnalazione dell’Intelligence riguardante il marito della ragazza, un kosovaro di 21 anni che la 19enne aveva sposato a gennaio scorso. L’uomo era imparentato con l’attentatore di Vienna Kujtim Fejzulai. La ragazza invece, radicalizzata in Italia a 16 anni, si era trasferita a Milano pochi mesi fa a casa del fratello, pur rimanendo in costante contatto con il marito e con la diaspora kosovara di matrice jihadista.

Una conferenza stampa è in programma in questura a Milano alle 11.

Ultime notizie