mercoledì, 8 Dicembre 2021

Cuneo, aggredisce la moglie nei boschi: arrestato 82enne

Aggredisce la moglie nei boschi e chiama il 112. Arrestato 82enne per lesioni personali aggravate da futili motivi. La donna è ricoverata in gravi condizioni.

Da non perdere

Un pensionato cuneese di 82 anni è stato arrestato e da una settimana è agli arresti domiciliari con l’accusa di lesioni personali aggravate da futili motivi nei confronti della moglie, un’81enne originaria di Monterosso Grana e residente a Cuneo. Il 28 ottobre la coppia era a Pevegnano per trascorrere del tempo nella seconda casa. Intorno alle 18.55 il marito, che si trovava con la vittima per raccogliere castagne, ha chiamato il 112 dicendo che “una donna è rimasta ferita nel bosco”. Solo all’arrivo dei carabinieri e del personale sanitario si è scoperto che si trattava della moglie.

La donna è stata immediatamente trasferita e ricoverata in gravissime condizioni con una profonda lesione alla testa all’ospedale Santa Croce di Cuneo. La prognosi è riservata. I carabinieri stanno indagando per capire se la vittima è stata spinta o colpita con un bastone. Dagli accertamenti effettuati, tra i due pensionati ci sarebbe stato un diverbio per motivi di gelosia legati alle amicizie dell’uomo. Le indagini proseguono con il massimo riserbo.

 

Ultime notizie