mercoledì, 8 Dicembre 2021

Reddito di cittadinanza: denunciati 17 extracomunitari

Dopo la maxi operazione di questa mattina in diverse regioni, denunciati 17 extracomunitari che percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza.

Da non perdere

Dopo la maxi operazione di questa mattina che ha portato alla denuncia di più di 700 persone, i furbetti continuano il loro operato e questa volta sotto la lente d’ingrandimento finiscono 17 extracomunitari a Corigliano Rossano, Calabria.

Gli indagati avevano presentato la domanda all’Inps per ottenere il reddito di cittadinanza, ma non avevano un requisito indispensabile per richiederlo, la residenza in Italia da almeno 10 anni. Questa mancanza ha portato i carabinieri del Reparto Territoriale di Corigliano Rossano a denunciare 17 cittadini extracomunitari.

Attraverso una ricerca più approfondita, i carabinieri hanno confermato che gli indagati percepivano il reddito di cittadinanza dal 2020 fino agli inizi del 2021 senza averne diritto. Inoltre, non erano reperibili nei domicili indicati al momento della presentazione della domanda. I danni ammontano a poco più di 83mila euro.

Ultime notizie