domenica, 5 Dicembre 2021

Manovra 2022, oggi il Cdm: pensioni verso quota 102, cashaback cancellato

Il programma di oggi è variegato, dalla quota 102 per le pensioni, al superbonus 110%. Ma diciamo addio al Cashback il prossimo anno.

Da non perdere

Ci sarà oggi sul tavolo del Cdm Manovra 2022. Per le pensioni si prosegue con la quota 102, con l’uscita a 64 anni con 38 di contributi ma che vedrà la luce solo nel 2022 con un fondo ad hoc di 500milioni per accompagnare alcune categorie all’uscita anticipata dal mondo del lavoro con le regole di Quota 100.

Su questo aspetto, soddisfatta la Lega, confermata anche la cosiddetta “quota 41”, ovvero 41 anni di contributi che vanno abbinati ai 62 anni di età, il risultato sarebbe una quota 103 con criterio di contribuzione fissa, tutto questo attivo dal 2022.

Il Cashback, la misura voluta da Conte per disincentivare i pagamenti in contante, ha le ore contate. Le risorse risparmiate, che ammontano a 1,5 miliardi, contribuiranno a finanziare la riforma degli ammortizzatori sociali.

Oggi, si parlerà anche del reddito di cittadinanza, basta ai furbetti, ci saranno più controlli ed è prevista una riduzione dell’assegno a partire dal rifiuto della seconda proposta di lavoro.

Per le case ci sono delle novità, il bonus facciata nel 2022 potrebbe essere rinnovato, anche se con una percentuale nettamente più bassa, dal 90 passa al 60%. Infine il Superbonus 110%, è stato confermato anche sulle case monofamiliari per tutto il 2022, se l’Isee è inferiore ai 25mila euro.

Ultime notizie