mercoledì, 8 Dicembre 2021

Coppia dispersa per il maltempo in Sicilia: trovato corpo del marito. Chiuse scuole e centri vaccinali

I Vigili del Fuoco sono alla ricerca della donna, il marito è stato purtroppo ritrovato cadavere. Scuole e centri vaccinali chiusi a Messina e in provincia. Esondato il Simeto, attivo il nucleo speleo-alpino-fluviale dei Vigili del Fuoco.

Da non perdere

L’allerta rossa in Sicilia sta provocando danni alle cose e alle persone. In provincia di Catania una donna è dispersa e una coppia, non in pericolo di vita, è stata portata in ospedale. La signora era con il marito 67enne in contrada Ogliastra, nel Comune di Scordia. Al momento i Vigili del Fuoco di Catania hanno ritrovato il cadavere dell’uomo in un agrumeto vicino alla contrada Ogliastra. Il nucleo speleo-alpino-fluviale dei Vigili del Fuoco ha salvato quattro persone rimaste travolte dalla piena di un fiume nel Trapanese. I due tedeschi, l’italiano e il sudamericano soccorsi dai Vigili del Fuoco di Alcamo e di Trapani sono stati portati in ospedale in stato di ipotermia, ma le condizioni dei quattro non sono gravi.

Il fiume Simeto è esondato, così da provocare la chiusura della Strada statale 194 Ragusana dal chilometro 0,300 al km 1 a Catania; mentre detriti e fango in carreggiata hanno costretto a chiudere la Strada statale 385 Di Palagonia dal km 25 al km 29 all’altezza di Lentini. A causa dell’allerta meteo sono chiusi i centri vaccinali di Messina, Milazzo, Patti, Brolo, Capo D’Orlando, Lipari, Santa Teresa Riva e Taormina. Chiuse anche le scuole ad Acireale, Catania e Messina. Il sindaco della città etnea ha spiegato il perché della decisione: “L’impossibilità di prevedere esattamente l’ora e il momento nel quale avverrà il picco dei violenti fenomeni annunciati, impone a tutti noi la massima cautela, per il bene dei nostri ragazzi e ragazze, dei lavoratori della scuola e dell’intero corpo docente”.

Ultime notizie