sabato, 4 Dicembre 2021

Misure cautelari per 40 persone, gare d’appalto ospedaliere alterate dalla camorra: coinvolti pubblici ufficiali e imprenditori

Gare d'appalto alterate ed estorsione: sono queste le motivazioni per cui sono state adottate misure cautelari nei confronti di 40 persone. Tra loro camorristi, pubblici ufficiali ed imprenditori.

Da non perdere

Dalle prime luci dell’alba, la Polizia è impegnata nell’applicare un’ordinanza di misura cautelare nei confronti di 40 persone a Napoli, tra le quali alcune ritenute di appartenenza dell’Alleanza di Secondigliano e altri imprenditori e pubblici ufficiali, indagati per aver alterato le gare di appalto ospedaliere e per estorsione nei confronti di alcune ditte che operavano presso queste strutture come, ad esempio, onoranze funebri, servizio di trasporto malati, imprese di pulizie e di costruzione.

Ultime notizie