mercoledì, 8 Dicembre 2021

Bufera sui social: Perinetto paragona l’obbligo del Green Pass di Draghi ai crimini di Battisti

Un post, una somiglianza e parte la polemica. La Perinetto ha paragonato i crimini di Cesare Battisti all'obbligo del Green Pass del Premier Draghi.

Da non perdere

Un fotomontaggio particolare, un post che spunta in serata sul profilo di Paola Perinetto, garante dei detenuti di Ivrea, nominata nel 2018. A primo impatto la foto potrebbe divertire, si può pensare a una somiglianza allucinante e di quanto di quanto si possa trattare di un’ironia del caso. Ma accanto alla foto del Premier Mario Draghi troviamo la foto di un volto noto ai media, Cesare Battisti, ex terrorista e criminale, condannato all’ergastolo per 4 omicidi.

La posizione della Perinetti non è mai stata nell’ombra. La sua posizione No Green Pass e tutte le critiche che lancia verso l’operato del governo non sono di certo una novità, basta solo fare qualche giro sui suoi social per comprenderlo, infatti, ha preso posizione anche sulla questione del porto di Trieste, definendo “la Tiennanmen italiana”. La Perinetto, aveva infatti, pubblicato, un post dove testimoniava a favore dei manifestanti, che in realtà, essendo anche lei presente alla protesta, non avrebbero lanciato alcun oggetto, a differenza di quanto comunicato dalle fonti locali.

Con il post su Draghi però sembra aver avuto tutta l’attenzione, le luci sono puntate su di lei e anche gli indici. Non sono mancate, per questo, gli insulti e le critiche sui social, sotto al post nei commenti o in separate sedi.

Il garante nazionale dei detenuti Mauro Palma, è uno dei primi a criticare il post della Perinetto, chiedendo al sindaco e al consiglio comunale di Ivrea di valutare una rimozione dell’incarico della donna.

Palma infatti, si esprime in questo modo sui social: “Il parallelo da lei proposto e le valutazioni espresse nel post sono inqualificabili. E’ necessario che si stabiliscano delle linee omogenee affinché i garanti localmente designati rispondano a criteri di indipendenza e professionalità”.

Ultime notizie