sabato, 4 Dicembre 2021

Travolta dalla porta del campetto abbandonato: bimba di 5 anni morta davanti ai genitori

I soccorritori hanno tentato di tutto per salvare la vita alla piccola, ma la ferita riportata nel le ha lasciato scampo, per lei non c'è stato purtroppo nulla da fare.

Da non perdere

A Rocca di Botte, piccolo paese della Marsica, una bambina di 5 anni è stata travolta ieri dalla porta di ferro in un campo di calcio in disuso; un pezzo della struttura le è crollato addosso, colpendola alla testa davanti agli occhi dei genitori. Mamma e papà, coppia 27enne arrivati da Roma per trascorre qualche giorno, hanno subito dato l’allarme, chiamando il 118. I soccorritori hanno tentato di tutto per salvare la vita alla piccola, ma la ferita riportata nel le ha lasciato scampo, per lei non c’è stato purtroppo nulla da fare.

La tragedia è avvenuta intorno alle 16, la famiglia era uscita per una passeggiata quando si sono addentrati nel campo in stato di abbandono, ma a quanto pare accessibile in quanto sprovvisto di lucchetti o catene, e privo di segnaletica per indicare il possibile pericolo. La magistratura di Avezzano ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo, la struttura è stata posta sotto sequestro e il cancello con un lucchetto. Tra le varie cose da accertare, c’è da capire le cause del crollo e le modalità di sicurezza della struttura.

Ultime notizie