mercoledì, 8 Dicembre 2021

Aveva commesso furti facendo perdere le sue tracce: cittadino rom identificato dalle impronte digitali

Da febbraio del 2020 l'uomo aveva fatto perdere le sue tracce. Era nascosto nel campo rom della circumvallazione esterna di Qualiano con falsa identità e diversi alias.

Da non perdere

A Napoli, un 55enne di Roma, di origini rom, è stato arrestato per vari furti compiuti in giro per l’Italia. L’uomo era stato condannato a scontare quattro anni e sette mesi ed era destinatario di un provvedimento di cattura emesso dalla Procura di Firenze ma da febbraio del 2020 aveva fatto perdere le sue tracce.

L’uomo era nascosto nel campo rom della circumvallazione esterna di Qualiano, un comune in provincia di Napoli, aveva una falsa identità e diversi alias. I Carabinieri lo hanno identificato solo grazie all’analisi delle sue impronte digitali.

Ultime notizie