mercoledì, 8 Dicembre 2021

Scafisti abbandonano migrante disabile sugli scogli: soccorso in elicottero

I soccorritori non erano riusciti a raggiungerlo via mare e via terra, facendo così lanciare dal 118 la richiesta d'intervento di un elicottero.

Da non perdere

Il migrante paraplegico che era stato abbandonato con la sua carrozzina dagli scafisti durante uno sbarco avvenuto all’isola di Favignana da parte di 23 nordafricani è stato individuato e recuperato tra gli scogli. Grazie all’intervento tempestivo del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e dell’82esimo Csar dell’Aeronautica Militare, l’uomo è stato tratto in salvo.

I soccorritori, dopo varii tentativi, non erano riusciti a raggiungerlo via mare e nemmeno via terra visto il punto particolarmente inagibile, facendo così lanciare alla centrale del 118 la richiesta di intervento di un elicottero. È così decollato un HH 139A dall’aeroporto di Trapani Birgi con a bordo i soccorritori e un tecnico di elisoccorso in direzione Favignana. Hanno raggiunto l’uomo calandosi con il verricello, successivamente l’hanno sistemato su una barella per poi portarlo su e trasferirlo all’ospedale di Trapani. Per fornire assistenza, sul posto era presente anche il personale medico del 118.

Ultime notizie