domenica, 24 Ottobre 2021

Covid, record nuovi contagi in GB: salgono a 40mila. Calano a Tokyo

In Gran Bretagna, nelle ultime 24ore sono stati registrati 40.224 nuovi casi. Calano in Giappone, con 369 contagi. Dal primo ottobre, il governo di Tokyo ha rimosso lo stato di emergenza.

Da non perdere

Il Regno Unito è nella morsa di una nuova ondata di contagi da Coronavirus. Solo nelle ultime 24ore, infatti, sono stati registrati 40.224 nuovi casi. Si tratta del dato più alto raggiunto dal 27 settembre. Non aumentano, invece, le vittime: 28 nella giornata di ieri.

Bisogna considerare che i numeri si riferiscono allo scorso weekend, giorni nei quali la raccolta dei dati e delle statistiche avviene in ritardo per poi essere sommati nei giorni successivi. Le persone attualmente ricoverate sono circa 6.700. Soprattutto donne incinte non vaccinate. A fronte di un aumento dei casi, quindi, rassicura il basso tasso di mortalità tra chi contrae e si ammala di Covid. Con molta probabilità, la diminuzione del numero delle vittime dipende dall’efficacia dei vaccini, che in Gran Bretagna sono stati somministrati all’80% della popolazione.

Segnali confortanti arrivano, invece, da Tokyo. Nella capitale si registra il numero più basso di contagi giornalieri dal giugno dello scorso anno, a quota 49. Dal termine dell’organizzazione dei Giochi Olimpici, a metà agosto con 5.773 casi, ad oggi, le infezioni sono diminuite grazie all’avanzamento della campagna vaccinale.

Per questo motivo, il primo ottobre, il governo di Tokyo ha rimosso lo stato di emergenza. L’andamento dei nuovi contagi giornalieri, infatti, è molto rassicurante. Nelle ultime ore, in tutto il Paese, si sono registrati 369 nuovi casi. In Giappone, il 64,3% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale. Secondo le previsioni del governo, entro l’inizio di novembre dovrebbe concludersi la campagna vaccinale.

Ultime notizie