domenica, 24 Ottobre 2021

Appalti truccati: tra gli indagati anche il Sindaco di Salerno

Eseguite 10 misure cautelari. Tra i 29 indagati per l’indagine degli appalti truccati spunta il nome del primo cittadino di Salerno, Vincenzo Napoli, fresco di conferma alla guida della città.

Da non perdere

Tra i 29 indagati nell’inchiesta coordinata dalla Procura di Salerno, oltre a Giovanni Savastano, consigliere regionale c’è anche il nome del primo cittadino di Salerno, Vincenzo Napoli. Il Sindaco è stato riconfermato alla guida della città proprio lo scorso lunedì, con una maggioranza del 57%. Napoli però è al momento indagato per fatti risalenti alla scorsa Amministrazione. In una nota, il Sindaco si è espresso fiducioso nei confronti del lavoro che sta svolgendo la magistratura: “In relazione all’indagine in corso, esprimiamo piena fiducia nell’azione della magistratura. Attendiamo sereni gli esiti dell’inchiesta, che ci auguriamo facciano rapidamente piena luce sui fatti contestati”. Oltre al Sindaco sono indagati a vario titolo, un dirigente del Comune e un ex presidente di una società partecipata dell’Ente. Con il coordinamento delle indagini della Procura di Salerno e della Squadra Mobile di Salerno, sono state emesse dieci misure cautelari, di cui una in carcere, due ai domiciliari e sette divieti di dimora.

Ultime notizie