lunedì, 25 Ottobre 2021

“Viviamo nell’era del cambiamento, resistere è complicarsi la vita”: parola di Roberto Re

Il guru della formazione: oltre 25 anni di esperienza, migliaia di giornate d’aula e centinaia di Personal Coaching in giro per il mondo e un debole per la Puglia.

Da non perdere

In Puglia, terra che negli ultimi anni ha fatto del cambiamento il suo punto di forza, Roberto Re, mental coach e guru della formazione, è stato ospite del meeting aziendale di Biosalus Italia, leader nel settore dei depuratori di acqua e aria, nel corso del quale si è parlato proprio di questo, del cambiamento. Un testimonial d’eccezione: nel 2015 Roberto Re ha pubblicato il suo libro “Cambiare senza paura (Mondadori editore), nel quale propone esercizi e strumenti pratici per allenare il lettore a liberarsi dagli ostacoli che si oppongono al cambiamento.

Ma, dopo quello che è accaduto in tutto il mondo negli ultimi due anni, una pandemia che ha stravolto la vita e le certezze di miliardi di persone, come si fa a non aver paura del cambiamento? “A noi non piace ammettere di aver paura; culturalmente se diciamo di aver paura ci sentiamo dei deboli. Eppure è nella natura dell’essere umano, quando c’è un cambiamento, vivere una situazione di disagio perché vuol dire uscire dallo status quo, dalle abitudini, da ciò che si dà sicurezza ed è il motivo principale per cui si tendiamo di fare resistenza naturale al cambiamento”, spiega Re, “Il problema è che viviamo nell’era del cambiamento, improvviso, repentino, e quindi fare resistenza al cambiamento vuol dire complicarsi ancora di più la vita; dobbiamo imparare ad essere flessibili, adattarci: lasciare andare il vecchio è più difficile che imparare qualcosa di nuovo“.

Oltre 25 anni di esperienza, migliaia di giornate d’aula e centinaia di Personal Coaching in giro per il mondo e un debole per la Puglia. “Amo venire in Puglia”, confessa, “dove ha sede una delle mie scuole. E sono molto felice di essere qui, perché questa è un’azienda bella, pulita, con bella gente e un imprenditore lungimirante, serio ed affidabile. Una bella serata. È bello tornare ad essere di nuovo insieme”.

Ultime notizie