domenica, 17 Ottobre 2021

Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli assolte dal Tribunale di Milano

La Parietti e la Lucarelli dagli screzi televisivi erano finite in tribunale accusandosi di diffamazione.

Da non perdere

Il fatto non sussiste. Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli sono state assolte dal Tribunale di Milano. Si erano querelate, ma nessuna ha diffamato l’altra, come emerge dal processo conclusosi oggi.

La vicenda giudiziaria è cominciata nel 2018, dopo le dieci puntate di Ballando con le stelle del 2017. Alle parole di fuoco di Selvaggia Lucarelli che aveva definito la showgirl una donna sul viale del tramonto azzardando anche che non avesse mai lavorato veramente oltre ad essersi espressa ironicamente sul suo look, Alba Parietti le ha reso pan per focaccia definendo la giornalista  “scialba” e “gatto morto in autostrada”. Rincarando la dose definendola una calunniatrice, una mitomane, di essere pericolosa.

Durante lo spettacolo televisivo la prima faceva parte della giuria, la seconda dei concorrenti. La lite dagli studi televisivi è proseguita sui media sociali con post offensivi di una nei confronti dell’altra. Oggi la sesta sezione penale del Tribunale di Milano ha ritenuto che Lucarelli non ha diffamato Parietti e che quest’ultima “ha agito sotto provocazione”. Sicché, successivamente alle dichiarazioni di entrambe in aula il 17 giugno scorso, stamane i giudici le hanno assolte.

L’avvocato Filippo Schiaffino ha difeso la prima, mentre il legale della blogger è stato Lorenzo Puglisi.

Ultime notizie