domenica, 17 Ottobre 2021

Al supermercato con il bimbo morto: la madre di Alex continua a proclamarsi innocente

La 44enne in stato di fermo per l’omicidio di suo figlio ribadisce nuovamente di essere innocente aggiungendo che dare la custodia al padre una volta tornata in Ungheria.

Da non perdere

Le prove a carico della donna che avrebbe ucciso suo figlio lo scorso venerdì a Città della Pieve sono ritenute cospicue, ma la 44enne ha ribadito tramite il suo legale, Enrico Renzoni, di essere innocente. La donna avrebbe anche aggiunto alle precedenti dichiarazioni che era intenzionata a dare la custodia del piccolo Alex al padre, una volta tornata in Ungheria. Davanti al Gip di Perugia si era già avvalsa della facoltà di non rispondere. La donna era in stato di fermo per omicidio volontario aggravato di suo figlio.

Ultime notizie