giovedì, 21 Ottobre 2021

Incursione di 38 caccia cinesi nel cielo di Taiwan, allertati sistema antimissile: “Un atto di bullismo”

In occasione della Festa nazionale cinese 38 aerei militari sono entrati nello spazio di difesa e identificazione dell'area di Taiwan, tra questi anche caccia J-16 e bombardieri con capacità nucleare H-6.

Da non perdere

In occasione della Festa nazionale cinese, celebratasi ieri, 38 aerei militari di Pechino sono entrati nello spazio di difesa e identificazione aerea di Taiwan. È successo in due momenti diversi della giornata, la prima volta ne sono entrati 25, altri 13 durante la seconda incursione. Tra i velivoli sono stati identificati anche caccia J-16 e bombardieri con capacità nucleare H-6. Per questo, Taipei ha subito dato l’autorizzazione al volo di alcuni suoi caccia, allertando i sistemi di difesa antimissile. Durante una conferenza stampa il premier taiwanese, Su Tseng-chang, ha dichiarato che “la Cina ha un atteggiamento bellicoso e dannoso per la pace regionale e compie atti di bullismo. La comunità internazionale respinge con forza un simile comportamento da parte della Cina”.

Ultime notizie