giovedì, 21 Ottobre 2021

Covid, arrivano i conteggi Reuters: 5 milioni di morti da inizio pandemia

Il dato più raccapricciante che emerge dal report della Reuters è che in un anno si sono conteggiate 2,5 milioni di vittime da Covid, nei successivi otto mesi, si è vertiginosamente arrivati a 5.

Da non perdere

La Reuters, storica agenzia di stampa britannica, ha annunciato numeri da capogiro per le morti legate alla pandemia. Stando al conteggio della agenzia, nel mondo più di cinque milioni di persone hanno perso la vita a seguito del contagio da Covid-19.

La Reuters ha sottolineato che la variante Delta sta colpendo soprattutto chi non ha ricevuto il vaccino. C’è da aggiungere che la Delta ha esasperato le disparità nel tasso di vaccinazione tra Paesi ricchi e Paesi poveri, oltre a far emergere le ripercussioni legate alla diffidenza verso i vaccini di alcuni Paesi occidentali. A dimostrazione di questo, rende noto l’agenzia, più della metà delle morti della media settimanale sono state registrate proprio in Usa, Russia, Brasile, Messico e India, paesi che si sono dimostrati alquanto scettici nei confronti della campagna vaccinale.
Il dato più raccapricciante che emerge dal report della Reuters è che in un anno si sono conteggiate 2,5 milioni di vittime da Covid, nei successivi otto mesi, si è vertiginosamente arrivati a 5.

Ultime notizie