domenica, 17 Ottobre 2021

Covid, Ecdc: la pandemia rallenta in Europa. Decisive le vaccinazioni

Più regioni in verde in Italia, rispetto alla settimana scorsa. I dati del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie.

Da non perdere

Lo scenario pandemico migliora in Italia. A sostenerlo è il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Abruzzo, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Sardegna e Valle d’Aosta sono colorate di verde; cioè con casi di positività inferiori a 50 su 100mila abitanti.
I contagi, secondo l’Ecdc, aumenteranno a causa del ritorno a scuola dei bambini. Pertanto il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie raccomanda di continuare con “distanziamento, prevenire gli assembramenti, l’igiene e una migliore ventilazione rimarranno essenziali per prevenire la trasmissione negli ambienti scolastici”.
Islanda, Malta e Portogallo, in Europa, sono gli Stati con meno rischi di impennate da variante delta, poiché hanno vaccinato oltre il 75% della popolazione. Scenario opposto, invece, per la Germania: in rosso, secondo l’ultima rilevazione.
L’Ecdc, infine, comunica che la vaccinazione contro l’influenza “sarà fondamentale per attenuare nei prossimi mesi l’impatto sulle persone e sui sistemi sanitari della potenziale co-circolazione dei due virus”.

Ultime notizie