mercoledì, 27 Ottobre 2021

Napoli come Indianapolis. Folle inseguimento nella notte: arrestato 36enne sloveno

Un cittadino sloveno è stato arrestato dopo una folle fuga che ha coinvolto la Polizia Locale e agenti della Questura di Napoli. Il soggetto era già noto alle Forze dell'ordine.

Da non perdere

Questa notte a Napoli le Forze dell’ordine hanno arrestato un cittadino sloveno per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni, denunciandolo per danneggiamento aggravato di beni della Pubblica Amministrazione.
Tutto è partito durante un normalissimo giro di ronda in Piazza Trieste e Trento da parte della Polizia Municipale, interrotto da una segnalazione. Due tassisti hanno indicato agli agenti una vettura con dentro un uomo, che poco prima aveva urtato i loro taxi.
I Poliziotti hanno quindi intimato l’alt al conducente che ha invece eluso il controllo con manovre rischiose, andando ad impattare contro l’auto della Polizia Locale, riuscendo però ad allontanarsi.

Negli stessi istanti un’altra pattuglia, appartenente alla Questura di Napoli in servizio per controlli, è corsa in aiuto ai colleghi. Gli agenti hanno posizionato la vettura davanti al veicolo dello sloveno che, non avendo nessuna intenzione di fermarsi, ha alimentato la folle fuga speronandoli.
Ne è scaturito un inseguimento che ha avuto come capolinea via Partenope: dopo aver impattato con un’altra volante, del Commissariato San Ferdinando, è stato finalmente possibile bloccare il fuggitivo. Si tratta di Martin Dittrich, 36enne sloveno, con precedenti di polizia.

Ultime notizie