domenica, 17 Ottobre 2021

Incidente sul lavoro, scivola e cade da una scala: muore operaio 56enne

Un volo di soli 3 metri ma che non ha lasciato scampo all'operaio che ha battuto violentemente la testa sul cemento, mentre lavorava nella ristrutturazione di un edificio danneggiato dal terremoto nel 2016.

Da non perdere

Sono stati inutili i soccorsi portati dagli operatori del 118 e della Croce Rossa di Comunanza: Luigi Fares, 56 anni, è morto sul colpo, cadendo dalla scala su cui stava lavorando. Un volo di soli 3 metri ma che non ha lasciato scampo all’operaio che ha battuto violentemente la testa sul cemento. Il corpo senza vita dell’uomo è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale di Ascoli PIceno.

È accaduto a Montefortino (Fermo), dove l’uomo lavorava nella ristrutturazione di un edificio danneggiato dal terremoto nel 2016. L’area del cantiere è ora sotto sequestro, a disposizione dell’autorità giudiziaria, per i rilievi del caso.

Sembra che l’operaio, originario di Monsampolo del Tronto (Ascoli Piceno), abbia perso l’equilibrio, morendo nella caduta. Intervenuti anche i Carabinieri e il personale del Servizio di Prevenzione e Sicurezza ambiti di Lavoro dell’Av 4 di Fermo.

Ultime notizie