venerdì, 22 Ottobre 2021

Reddito di cittadinanza, Draghi risponde a laureando: “È uno strumento con dei limiti”

Mario Draghi risponde alla lettera di uno studente laureatosi con una tesi sul Reddito di Cittadinanza all'Università dell'Insubria.

Da non perdere

Il Reddito di cittadinanza è il più recente in una lunga serie di interventi volti a sostenere le fasce più vulnerabili della popolazione in Italia. ispirato a valori costituzionali, come l’eguaglianza e la solidarietà politica, economica e sociale. Tuttavia si tratta di uno strumento che, come lei sottolinea, ha alcuni limiti, soprattutto per quanto riguarda le politiche attive del lavoro“.

Ha risposto così Mario Draghi a Marco Liati, lo studente dell’Università degli Studi dell’Insubria, autore di una tesi sull’argomento Reddito di cittadinanza, tramite una lettera dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con cui il Presidente ha anche fatto gli auguri allo studente.

Qualche giorno fa Liati, aprendo la posta elettronica, con grande sorpresa ha trovato un messaggio da Palazzo Chigi. Due settimane prima aveva infatti inviato una pec al Premier, caricando in allegato le 70 pagine di tesi di laurea con cui nel 2019 ha conseguito il titolo alla Triennale di Economia e Management.

Gli ho scritto che volevo rendermi utile mandando il mio lavoro di analisi degli strumenti simili al reddito di cittadinanza corredato di simulazioni, statistiche e dati. Io la tesi sul Reddito di Cittadinanza gliel’ho mandata così… ma non mi aspettavo che mi rispondesse Mario Draghi!“.

Ultime notizie