venerdì, 22 Ottobre 2021

Falsi crediti Iva per 105 milioni di euro: due arresti e 47 indagati

Ad usufruire dei crediti fittizi per l'Iva per 67 milioni di euro, sarebbero state 14 società, operanti in vari settori economici, sparse in tutta Italia.

Da non perdere

Bilancio importante a seguito di una operazione delle Fiamme Gialle di Catania sulla creazione di crediti fittizi per l’Iva per più di 105 milioni di euro. L’operazione coinvolge 47 persone, tra cui professionisti, intermediari e imprenditori, indagati per indebita compensazione e due esperti contabili, G.A.R., 47enne catanese e E.O., 37enne di Lugano, ora arrestati e posti ai domiciliari.

Ad usufruire dei crediti fittizi per l’Iva per 67 milioni di euro, sarebbero state 14 società, operanti in vari settori economici, sparse in tutta Italia. Secondo la tesi dell’accusa, le società e i professionisti compravano crediti vantati da altre aziende, che però derivavano da operazioni completamente inesistenti o solo in parte; questa operazione permetteva loro di compensare il proprio debito nei confronti dell’amministrazione finanziaria.

Ultime notizie