domenica, 17 Ottobre 2021

“Hanno foto e video intimi dobbiamo pagare”: arzilla 74enne estorce 13mila euro all’amante 80enne

All'amante ha raccontato di presunti ricattatori dell'Est in possesso di loro foto e video in intimità, nella realtà era lei a intascare i soldi.

Da non perdere

Ad Alessandria una donna di 74 anni è accusata di estorsione continuata nei confronti di un 80enne col quale aveva intrapreso una relazione extraconiugale. La signora per estorcergli il denaro lo aveva convinto che alcuni uomini dell’Europa dell’est fossero in possesso di foto e video che li ritraevano in atteggiamenti intimi e per non fargli divulgare, bisognava pagare. Dopo nove mesi durante i quali l’anziano ha nascosto il denaro nel vano motore dell’auto per non rendere pubblico il suo segreto, ha raccontato tutto ai Carabinieri. All’ennesima richiesta di pagamento, avvenuta come le altre volte con un biglietto lasciato sul parabrezza, i militari si sono appostati vicino alla macchina e hanno sorpreso la donna mentre prendeva il denaro. In casa sono stati trovati diversi appunti ed una macchina da scrivere, forse usata per scrivere i messaggi. Dopo una prima convalida è stata rimessa in libertà in attesa del processo.

 

 

Ultime notizie